Cosa è la segnalazione in Centrale Rischi

Le Sic (Sistemi d’informazioni Creditizie)

A noi italiani piace complicarci la vita … il concetto è molto semplice.

Quanto una persona chiede un finanziamento, mutuo, leasing e qualunque altra operazione che sostanzialmente abbia a che fare con gli istituti di credito, viene inserito all’interno di un database.

In questo modo, ad ogni nominativo viene associato uno storico e conseguentemente un “livello di rischio” (in inglese rating).

Se chiedo un prestito di € 10.000 in 10 rate mensili, ogni mese la banca-dati registrerà se ho pagato o meno la rata.

Chiaro che se inizio a non pagare le rate sarò giudicato e segnalato un “cattivo pagatore” ed avrò un alto “livello di rischio”.

La banca e tutti gli istituti che hanno accesso alla banca-dati saprà che sono una persona che non paga le rate e pertanto per concedermi un prestito vorrà maggiori garanzie ovvero non me lo concederà.

Le centrali rischi

La banca dati di cui sopra è appunto la “Centrale Rischi”.

Analogamente, per i più raffinati si parla di S.I.C. (Sistema di Informazioni Creditizie) per indicare sempre la stessa banca-dati.

Non esiste però un’unica Centrale Rischi. Ne elenco alcune:

  • Centrale Rischi Banca d’Italia
  • CRIF
  • CAI
  • CERVED
  • CTC
  • CRIBIS

Sostanzialmente la finalità principale è uguale (quella di valutare il rischio di una persona), ma le stesse sono società ed enti autonomi e diversi.

Crif S.p.A è una società privata, molto importante (in quanto molto utilizzata), che conserva lo storico di ogni nominativo sia in positivo che in negativo. Ossia, l’istituto di credito che chiede informazioni sul mio conto conosce sia i pagamenti regolari che quelli irregolari. D’altra parte, se sei “protestato” non compari in questa banca dati: Crif non si occupa di protesti.

Simile a Crif è Experian: la banca dati è similare come funzionamento, ma d’altra parte è meno utilizzata. In altri termini, se sei segnalato in Experian e non in Crif avrai sicuramente maggiori possibilità di ottenere un finanziamento, in quanto meno “utilizzato”.

CTC è invece un ente fondato da un gruppo di Società finanziarie. Solo gli enti associati possono usufruire del servizio. Pertanto, che la tua banca potrebbe non avere accesso a questa banca dati.

Sicuramente, tra tutte, la più importante è la Centrale Rischi della Banca d’Italia di cui tratteremo nel prosieguo.

feedback
I Feedback dei nostri clienti